Femminismo e femminilità…

Il biondo e gelido vento proveniente dall’est  Europeo non riuscirà ad ibernare né uccidere lo zoccolo duro del maschilismo più riprovevole, subdolo virus mutante portatore di cardiopatie sentimentali solito aggredire nel mezzo del cammin di febbraio, San Valentino. Donne, salvatevi dal demonio tentatore uso manifestarsi sotto le mentite spoglie di una incantevole e romantica eclisse, la piccola e coriacea luna dell’amore che oscura il cocente sole capace di fondere, perfidamente, il motore del mondo, l’amore. Tremendo anatema incombe sulle femminee chiome tinte già avvolte da enigmi che neppure le risposte di Garnier possono svelare, precoci margherite OGM con petali beffardi che riappaiono senza sosta dando vita ad un “m’ama, non m’ama” infinito…

Continua a leggere