Foglie che cadono e calze che salgono…

Anche se le stagioni non si susseguono più come nei tempi andati, il loro annuo ripresentarsi è sempre un dono della generosa e tollerante natura. L’autunno è prossimo a citofonare ricandidandosi come periodo più bello dell’anno, un festival di colori tenui, profumi e aromi, la vendemmia, l’aria fresca, l’accorciarsi delle giornate e, dulcis in fundo, il riapparire delle calze femminili, gioia e delizia degli uomini feticisti e delle donzelle esibizioniste. I cultori/trici di questo indumento affascinante, misterioso, fragile nel suo essere ma fortissimo nell’indurre in tentazione sono, per fortuna, ancora numerosissimi e coccolati da un mercato capace di ibridare fantasie vintage con fibre moderne…

Continua a leggere