L’Italia è la mignotta del pianeta…

renzi iran

Questa è l’Italia, Patria dell’arte, della storia, della cultura, dell’eccellenza enogastronomica, dell’architettura, della ingegneria e della creatività ma pur sempre “mignottona” disposta a fare un marchettone da 17miliardi di Eurazzi con l’Iran, manco fosse il Paese più civile del pianeta. Per deprimente e squallido leccaculismo abbiamo “ingabbiato” e “inscatolato” opere d’arte di rara portata col subdolo fine di non urtare la sensibilità del Premier Iraniano. Una volta eravamo “pizza, spaghetti, mafia e mandolino”, adesso siamo ufficialmente “pizza, spaghetti, mafia e ipocrisia”, il mandolino lo abbiamo liquidato per scarsa resa sostituendolo con la prostituzione concettuale. Che questo fosse un Governo di cazzari l’avevamo capito da tempo ma nessuno o quasi si aspettava giungesse a tal guisa, siamo la settima potenza economica Mondiale ma l’unica sempre pronta a genuflettersi, prostrasi e praticare fellatio a chiunque in onore del Dio denaro. Mi vergogno di essere Italiano, mi umilia assistere ad accondiscendenze di questa fatta, mi disonora l’occultamento dei gioielli della Nazione, mi deprime l’immancabile e pedissequo scaricabarile. Esimi governanti, fate veramente schifo, siete stomachevoli, termini come DIGNITA’, ONORE e PATRIA non vi appartengono. Pur di fare contenti la culona Merkel e l’alcolizzato Junker vendereste vostra madre, hanno più carattere e personalità i venditori di limoni e cozze. VERGOGNATEVI. Il mondo ci deride.

Tullio Antimo da Scruovolo

Annunci

150 thoughts on “L’Italia è la mignotta del pianeta…

  1. Ancora peggio assistere all’attuale scarica barile sulle responsabilità di questa infelice scelta. Che poi mi domando e dico volendo salvare capra e cavoli (perchè le palle per un no secco non le abbiamo) scegliere un altro giro per il tour?

  2. Scusa riscrivono… Non dimentichiamo il Natale cancellato a Rozzano e il caso di una scolaresca che cancella la visita al palazzo degli Uffizi perché lì sono esposte opere sacre che potrebbero urtare la sensibilità di altre religioni!

  3. Urca! Proprio incazzato, eh!
    Scherzi a parte, io non ho parole. Tra l’altro confondere la “nudità” nell’arte con una manifestazione di oscenità mi sembra il massimo dell’ignoranza.
    E, a rifletterci bene, penso proprio che a Rohani non importasse poi molto di vedere falli o mammelle scolpite nel marmo.
    Sono d’accordo con alexiel. Vuoi fare una scelta diplomatica? Portalo solo al Colosseo, o altrove. Non penso che a Roma abbiano problemi nel scegliere bellezze artistiche.
    Guarda in Francia per esempio cosa hanno fatto. Nessun pranzo e nessuna cena perché “la France” al vino come simbolo non rinuncia. E così il “caro” Rohani sarà ricevuto di pomeriggio. “Caro” nel senso di tutti i quattrini che si porta a casa, che poi a me pare il fatto più grave: firmare accordi economici commerciali con paesi in cui la parola democrazia non esiste manco nel dizionario.
    Una tisana? 😏
    Primula

  4. Non mi ricordo un oscurantismo culturale e un lavaggio di cervello altrettanto efficaci come quelli messi in atto dal guitto fiorentino.
    Il punto è che quando sul palcoscenico salgono i guitti, le commedie diventano tragedie.
    Good luck Italy.
    Bravo, un post dalla logica disarmante.
    Piero 🙂

  5. Ci hanno fatto davvero vergognare. Vista dall’alto e in prospettiva mi fa capire che per un interesse immediato vendiamo il nostro futuro culturale. Mi collego con questo alle previsioni della Fallaci.

  6. Non succede solo in Italia, io da un pò di tempo ho per la mente di liberarmi della mia cittadinanza austriaca, non riesco più indentificare con la mia patria.. ci sono politici con cui non vorrei mai messo sul stesso gradino.. (essere austriaca/o.. mi mette a disaggio) ma non voglio nemmeno la cittadinaza italiana.. meglio essere senza cittadinanza tipo all’apolide.. cosi non mi devo più vergonare per la mia nazione… 😉

  7. Perché stupirsi tads ? La capacità di prostituire anima e corpo del nostro amato paese da parte dei numerosi governi che si sono alternati negli ultimi decenni e’ nota .Esempi ne sono già stati fatti..aggiungo che anche alcuni dei suoi abitanti venderebbero la loro madre con tutti i ricordi pur di avere un qualche vantaggio economico ed allora io mi inchino perché riesci ancora ad indignarti ..a me viene solo nausea.

  8. Realizziamo affari con capi che a casa loro han fior di assassini, mostrano teste mozzate e noi che facciamo? Copriamo i nudi artistici? Non é tollerabile ….
    Ormai ci facciamo fare di tutto…

  9. Sai, l’altro giorno quando ho sentito la notizia volevo scrivere un post… volevo esprimere lo sdegno perchè mi sgorgava dal profondo.. non ci sono riuscito perchè ero troppo nervoso, il pensiero mi rende nervoso ed è una sensazione che non mi piace. Non posso però non sfruttare il tuo post per sfogarmi anche solo in piccola parte… questo fatto mi fa salire la violenza (verbale e fisica) e non scherzo.. è qualcosa che non mi piace, che mi disturba, ma che da un lato mi sento anche fiero di provare ancora..

    Ma come si fa a nascondere ciò che rappresenta la nostra identità??? piaccia o meno al prossimo, quale motivazione umana e civile può giustificare questa specie di idea???
    Se qualcosa di me mette a disagio un mio ospite mi aspetto che sia lo stesso a dirmelo ed eventualmente da questo punto possa sorgere una discussione o un confronto.. eventualmente poi sarà una libera scelta di entrambi se proseguire assieme oppure ognuno per la propria strada…

    se devo trattare con qualcuno e coinvolgere il “rispetto” per darlo dovrei anche esigerlo…

    non penso si tratti di arroganza, prepotenza, o forme di intelligenza, penso si tratti solo di CIVILTA’ che in fondo ha, nel nsotro linguaggio due significati:

    1) un giudizio di valore, relativo alla superiorità del proprio modo di vita, considerato più progredito, rispetto a quello di altre e differenti culture

    2) Stato di equilibrio politico ed economico, fondato sulle istituzioni e sul progresso tecnico; benessere.

    Si definisce civile colui che viene descritto come un essere umano relativo alla superiorità nel proprio modo di vita, si definisce civiltà un popolo fondato sul progresso, benessere..

    questo è un atto incivile.

    Coprire ciò che rappresenta la storia, tutta la nostra storia per paura che possa offendere qualcuno equivale a vivere inconsciamente, a cancellare tutti i perchè siamo qui, come può una mente umana arrivare a tanto?? Non si sta obbligando nessuno a fare niente… mi chiedo se a questo signore desse fastidio chi ha deciso di coprire queste statue e chi l’ha permesso, adotterebbero la stessa soluzione??? o diventerebbero magicamente improvvisamente coscienti?

    Perchè ci siamo ridotti a sentici così impotenti verso queste persone??

    • bel commento ragazzo, sentito, sanguigno, purtroppo la risposta è una sola: “per servilismo e interessi economici”, con il Premier Iraniano abbiamo stipulato commesse per 17miliardi di Euro, una cifra che il nostro Governo ha ritenuto superiore ai nostri valori storici e artistici. Esattamente come ho scritto nel titolo, la nostra Nazione è una bagascia da bordello pronta a tutto pur di fare cassa.

  10. La settima potenza? Ancora? Difficile crederci… Comunque presto ci supereranno almeno in due: Cina e Brasile. Poi tutti gli altri in rapida successione 😀
    Sull’episodio, mi accodo allo sdegno, ma… anche allo sdegno per il risalto che è stato dato all’evento, grave, sì, ma da meritare la prima pagina sui quotidiani di mezzo mondo… mah!
    http://www.wolfghost.com

    • magari è quel mezzo mondo che le statue le ha viste… l’episodio è più grave di quel che appare, uno Stato che copre le proprie opere d’arte per biechi interessi economici non è uno Stato affidabile

  11. Ciao.
    Temo che, politicamente parlando, lo siamo sempre stati.
    Abbiamo sempre dato un colpo al cerchio ed uno alla botte, in entrambe le guerre mondiali abbiamo tenuto atteggiamenti disdicevoli (anche nei confronti delle forze alleate), e culturalmente parlando dal 2° dopoguerra in poi – come dici giustamente tu – in cambio di una pacca sulla spalla siamo stati amici di leader molto criticabili (Gheddafi, il primo della lista) solo per un mero tornaconto di visibilità, opportunismo e per un pugno di Euro.

    K!

    • l’amicizia con Gheddafi ci tornava utile, frenava flussi migratori e ha salvato il culo a personaggi come De Benedetti, Agnelli, Unicredit e Finmeccanica, parrà strano ma l’unico che NON aveva interessi economici personali col Colonnello era proprio Berlusconi, quello criticato per essergli amico.

    • quella dei Marò è una piaga aperta, i governi Monti/Letta/Renzi se li sono venduti per salvare interessi economici di amici, amici degli amici e comparuzzi, che SCHIFO

  12. Italiani brava gente, siamo solo un paese ospitale, di emigranti abituati a prendere la merda dai paesi che hanno ospitato i nostri connazionali in questi ultimi cento anni. Sarà stata anche una mossa ridicola ma l’intenzione era onorevole, mettere a suo agio un nostro ospite. Come quando ricevi a casa i tuoi nipotini e nascondi i DVD porno….. anche quella è arte….. 🙂

  13. Lascia perdere, caro TADS, che quando ho letto mi e’ venuto un travaso di bile!
    Maaaaa, invece di “inscatolare” le nostre opere d’arte, la nostra cultura per un “turbantato”, mettessimo un condom in testa a quelle teste di cazzo, che hanno avuto sta brillante idea, no, eh?! Sono nera!
    Ciao concittadino.

  14. Sono indignata anch’io, lo siamo tutti e la considerazione è che l’Italia si sottomette per raggiungere i propri scopi. Il sorriso compiaciuto del Rohani mi ha fatto pensare che lui abbia provato soddisfazione sapendo di alzare un polverone. Che vergogna!
    Ti lascio un caro saluto
    Annamaria

    • carissima amica, ormai ci conoscono in ogni dove, da quando ci siamo venduti la sovranità popolare con l’avvento di Monti siamo la barzelletta del mondo.

  15. veramente un servilismo disgustoso.
    Ieri sera a PIAZZA PULITA nessuno voleva prendersi la responsabilità del fatto e tutti dicevano di non sapere da chi fosse partita la “brillante ” idea…il solito teatrino delle parti
    buona serata!

  16. Tads, sono dei buffoni, ma come si fa, hai ragione, sono indignata anch’io con mio marito, mia figlia, mio fratello, mio papa’, la vicina, il panetterie, il macellaio, ecc. non e’ possibile, ti abbraccio tanto, buon weekend, se vieni domani sera c’e’ la pizza con la torta ai frutti di bosco, buonissima, 🙂

  17. Anch’io mi sono vergognata e arrabbiata per questa cosa. Si è confusa l’ospitalità con l’asservimento nonostante non si parli altro che di tolleranza. L’unica tolleranza a questo punto è quella che dobbiamo avere noi per le loro (e poi nostre) figure di merda. Poi mi dico che non si tratta di confusione, è uno stato delle cose: eleggere i propri rappresentanti nemmeno serve più a mantenere dignitosa l’idea di una nazione, dovremmo poter eleggere i presidenti della BCE! Inutile eleggere un capo di Stato in base ad ideologie e simpatie interne, tanto deve piacere all’Europa, non a noi!

    • commento interessante… c’è un problema, i governi Monti/Letta/Renzi non sono stati eletti, sono stati imposti da Napolitano, subdolo complice di un complotto internazionale che lo ha travolto in pieno, svendita della Patria a livello “saldi”. A parte questo tali governi sono definibili “illegittimi” in quanto “fiduciati” da un parlamento “eletto” con una legge elettorale che la Corte Costituzionale ha sancito essere INCOSTITUZIONALE. Praticamente è dal 2011 che in questo Paese non vige la democrazia. Qui siamo nella prostituzione assoluta, nell’asservimento assoluto, nella pirateria fiscale assoluta, nella genuflessione assoluta, direi anche nella negazione assoluta della logicha. Da quando è sparito Berlusca sono crollati due pilastri che ci hanno rotto i coglioni per venti anni: 1) la logica del “non poteva non sapere”, 2) la logica del “conflitto di interessi”… ma quanto sono pirla o ipocriti gli ItaGliani???

      • Appunto TADS, che ce li facevano eleggere a fare? Per fare la fine della Grecia? In fondo (molto) non è nemmeno colpa loro, per il momento o si fa così o si fallisce come aziend… Paese. La cosa che mi fa arrabbiare è che ci prendono in giro perchè tutto questo deve sembrare il più naturale e giustificato possibile.

        • ma chi l’ha detto che uscendo dall’euro falliremmo?
          queste sono cazzate, noi siamo, ci siamo volutamente infilati in un pernicioso meccanismo, menzognero, che ci prende per il culo da tre lustri, il Paese più vivibile al mondo è la Svezia che non ha l’euro, così come non lo hanno, l’Inghilterra, la Svizzera, ecc. ecc. Popoli che si sono rifiutati di asservirsi e che non mi pare assolutamente annaspino in quell’inferno teorico tanto sbandierato. E’ tutta una manfrina, una squallida manfrina.

            • potremmo uscirne rapidamente, a dirla tutta non è nemmeno una questione di palle, è solo un gioco di sporchi interessi, non si è mai visto al mondo che una nazione rimandi due militari a fare i prigionieri un uno Stato estero, il governo Monti lo ha fatto per salvaguardare gli interessi degli “amici”. Rileggi il titolo, il termine “mignotta” ha un senso.

  18. Condivido pienamente. Le statue incappucciate fanno il paio con le tende berbere e le lezioni di corano a 450 “fanciulle” italiane ad opera di Gheddafi. Anche allora, come ora, per il dio denaro: il quel caso l’obiettivo era il gas libico!

    • hai ragione, non solo il gas, Gheddafi a fatto da banca a tanti imprenditori Italiani ed Europei, quelli che hanno caldeggiato la sua eliminazione per non pagare i debiti. Anche la politica ha le mani sporche, il più deciso ad eliminarlo è stato Sarkò, quello a cui il Colonnello aveva finanziato la vincente campagna elettorale. Evidentemente il vizietto di non restituire favori non è solo Italiano, nemmeno quello di calarsi i pantaloni di fronte agli interessi ma in questo noi siamo i primi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...